Educazione Civica:Il Senato approva a settembre sui banchi di scuola

8 Ago 2019 News

 

È ufficiale!!! dal prossimo settembre l’Educazione Civica sarà reintrodotta nella scuola primaria e secondaria. L’Aula del Senato ha approvato in via definitiva il ddl sull’introduzione dell’insegnamento scolastico dell’educazione civica. Il provvedimento passa con 193 sì e 38 astenuti. Lo scorso maggio era arrivato l’ok della Camera è arrivato con nessun voto contrario e con soli 3 astenuti. Alle medie e alle superiori sarà argomento d’esame, per le elementari si tratterà invece di un insegnamento più sintetico.

Il testo unificato delle proposte di legge di iniziativa parlamentare prevede, a decorrere dal 1° settembre dell’anno scolastico successivo alla data di entrata in vigore della legge, l’introduzione dell’insegnamento trasversale dell’educazione civica nel primo e nel secondo ciclo di istruzione, per un numero di ore annue non inferiore a 33 (corrispondente a 1 ora a settimana), da svolgersi nell’ambito del monte orario obbligatorio previsto dagli ordinamenti vigenti, e l’avvio di iniziative di sensibilizzazione alla cittadinanza responsabile nella scuola dell’infanzia.

Ecco le tematiche di riferimento:

  1. a) Costituzione, istituzioni dello Stato italiano, dell’Unione europea e degli organismi internazionali; storia della bandiera e dell’inno nazionale;
    b) Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, adottata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 25 settembre 2015;
  2. c) educazione alla cittadinanza digitale, secondo le disposizioni dell’articolo 5;
    d) elementi fondamentali di diritto, con particolare riguardo al diritto del lavoro;
    e) educazione ambientale, sviluppo ecosostenibile e tutela del patrimonio ambientale, delle identità, delle produzioni e delle eccellenze territoriali e agroalimentari;
    f) educazione alla legalità e al contrasto delle mafie;
    g) educazione al rispetto e alla valorizzazione del patrimonio culturale e dei beni pubblici comuni;
    h) formazione di base in materia di protezione civile.

E’ prevista inoltre all’Art. 5 l’ Educazione alla cittadinanza digitale

Nelle scuole del primo ciclo, l’insegnamento è affidato in contitolarità a docenti. Nelle scuole del secondo ciclo le scuole utilizzano l’organico dell’autonomia e, più nello specifico, ove disponibili, i docenti abilitati all’insegnamento delle discipline giuridiche ed economiche.

E’ prevista però a partire dal 2020 una formazione ad hoc per i docenti sulle tematiche afferenti l’educazione civica. L’Art. 6 Ddl espressamente prevede quanto segue:

  1. Nell’ambito delle risorse di cui all’articolo 1, comma 125, della legge 13 luglio 2015, n. 107, una quota parte pari a 4 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2020 è destinata alla formazione dei docenti sulle tematiche afferenti all’insegnamento trasversale dell’educazione civica. Il Piano nazionale della formazione dei docenti, di cui all’articolo 1, comma 124, della legge 13 luglio 2015, n. 107, è aggiornato al fine di comprendervi le attività di cui al primo periodo.
    2. Al fine di ottimizzare l’impiego delle risorse e di armonizzare gli adempimenti relativi alla formazione dei docenti di cui al comma 1, le istituzioni scolastiche effettuano una ricognizione dei loro bisogni formativi e possono promuovere accordi di rete nonché, in conformità al principio di sussidiarietà orizzontale, specifici accordi in ambito territoriale.

L’Accademia Europea di Scienze Criminologiche e Forensi, ente Accreditato MIUR si pone al fianco degli insegnanti e dei plessi scolastici,che dal primo settembre saranno tenuti ad adeguare il monte orario, e che potranno usufruire della Carta del Docente per la propria formazione in tema di EDUCAZIONE CIVICA.

 

 

CORSO: LA TUTELA DEL MINORE IN CONTESTI DI ABUSO E MALTRATTAMENTO

2 Ago 2019 News

Il corso si terrà in presenza presso la sede di Saronno (VA) i giorni 21 e 28 settembre e 5 ottobre. Riconosciuti per gli avvocati 10 CFU. Agevolazioni per chi si iscrive entro il 31 agosto. Per maggiori dettagli clicca qui https://aescrim.it/wp-content/uploads/2019/08/locandina-tutela-minorescheda-iscrizione-1.pdf

Si anticipa inoltre  che presso la sede di Saronno il POF prevede altre due iniziative formative:

  1. LA CONSULENZA TECNICA IN AMBITO CIVILE: AFFIDO E GENITORIALITA’ 18-19-20 ottobre RICONOSCIUTI 8 CFU
  2. L’AGRESSIVITA’ TRA NEUROSCIENZE E PSICOPATOLOGIA Novembre 2019 RICONOSCIUTI 12 CFU

A.E.S.CRIM ACCREDITATA MIUR

2 Ago 2019 News

L’Accademia Europea di Scienze Criminologiche e Forensi è stato accreditato al MIUR ai sensi della Direttiva 170/2016 con Decreto AOODPIT.0001184.30-07-2019. La Direttiva disciplina le modalità di accreditamento, di qualificazione e di riconoscimento dei corsi nel “Comparto Scuola” erogati dai Soggetti Accreditati e li sottopone a una periodica attività di monitoraggio, garantendo il mantenimento dei requisiti e la qualità della formazione. Grazie all’accreditamento al MIUR oggi A.E.S.CRIM è in grado di offrire percorsi formativi diversificati tra cui corsi di laurea, di alta formazione e di perfezionamento, così come master e corsi per la formazione per tutto il personale del comparto scuola. Tra gli enti di formazione accreditati da MIUR, A.E.S.CRIM, si distingue non solo per la qualità dei corsi erogati anche in modalità e-lerning, ma anche per la “novità” della materie trattate, in ausilio al corpo docente; infatti risulta ad oggi uno dei primi enti accreditati in materia Criminologica. I vantaggi offerti agli utenti saranno molteplici,  ad esempio sarà possibile fruire di Voucher formativi per coprire parzialmente i costi fino all’esaurimento delle risorse, o usufruire della Carta del Docente (bonus di euro 500) per assicurarsi la formazione necessaria.

Per mantenersi aggiornati sull’offerta formativa è possibile visionare il link https://aescrim.it/i-corsi/

 

A.E.S.CRIM AL 19° CONGRESSO MONDIALE DELLA CRIMINOLOGIA IN QATAR

12 Apr 2019 News

L’Accademia Europea di Scienze Criminologiche  e Forensi è stata invitata al XIX WORLD CONGRESS OF CRIMINOLOGY che si terrà a Doha – Qatar dal 27 al 31 ottobre 2019.

Il 19 CONGRESSO MONDIALE DI CRIMINOLOGIA tratterà varie materie in tema di Ricerca, investigazione e prevenzione del crimine. E’ patrocinato dall’Ufficio delle Nazioni Unite per la droga e il crimine (UNODC)  e dalla Società Internazionale di Criminologia (ISC).

L’UNODC che è un’agenzia delle Nazioni Unite fondata nel 1997 come ufficio per il controllo della droga e la prevenzione del crimine unendo il Programma internazionale delle Nazioni Unite per il controllo della droga (UNDCP) e la Divisione per la prevenzione del crimine e la giustizia criminale all’Ufficio delle Nazioni Unite per il controllo della droga e la prevenzione del crimine a Vienna nel 2002.

L’UNODC è stato fondato per assistere l’ONU per indirizzare una risposta coordinata e globale ai problemi di traffico illegale di droghe, abuso di stupefacenti, prevenzione della criminalità e giustizia criminale, terrorismo internazionale e corruzione. Questi obiettivi sono perseguiti attraverso tre funzioni principali: ricerca, consulenza e sostegno ai governi nell’adozione e attuazione di varie convenzioni contro criminalità organizzata, droga, terrorismo, corruzione, trattati, protocolli così come assistenza tecnica e finanziaria ai suddetti governi per affrontare queste situazioni nei loro Paesi.

La società internazionale per la criminologia (ISC), invece è stata fondata a Roma, in Italia, nel 1938. È al momento l’unica organizzazione mondiale nel campo della criminologia e della giustizia penale. Il suo obiettivo è sostenere le attività e la ricerca intese a produrre una migliore comprensione del fenomeno della criminalità su scala internazionale. La società promuove la prevenzione della criminalità nonché il miglioramento delle procedure utilizzate dai vari sistemi giudiziari penali. Le sue attività, pertanto, si concentrano sia su questioni scientifiche che pratiche.

 

 

CORSO :L’AGGRESSIVITA’ TRA NEUROSCIENZE E PSICOPATOLOGIE-ASPETTI PENALI E CRIMINOLOGICI

4 Apr 2019 News

Sono aperte le iscrizioni al corso L’AGGRESSIVITA’ TRA NEUROSCIENZE E PSICOPATOLOGIE:ASPETTI PENALI E CRIMINOLOGICI che si terrà presso la sede A.E.S.Crim di Saronno (VA).

  ACCREDITATO ORDINE AVVOCATI PER 12  CFU

l’Obiettivo del corso è acquisire conoscenze in merito agli ultimi studi scientifici sull’aggressività e sulla circolarità dell’asse bio-psico-sociale nel comportamento sano e patologico dell’essere umano. Acquisire nozioni di neuroscienze utili per interfacciarsi consapevolmente con gli specialisti tecnici.

Acquisire conoscenze in merito all’applicabilità in ambito penale degli ultimi rilievi nel campo delle neuroscienze forensi.

Per MAGGIORI DETTAGLI, LOCANDINA CORSO E SCHEDA DI ISCRIZIONE visita il link

https://aescrim.it/wp-content/uploads/2019/04/locandinaiscrizione-corso-saronno-def.pdf

OPEN DAY PROGETTO BULLOFF

27 Mar 2019 News

 

Si è concluso oggi il progetto Bulloff A.A. 2018/2019 presso la Scuola Media Statale T. Tasso.

Il seminario ha visto protagonisti circa 100 ragazzi delle classi terze e circa 100 ragazzi delle classi prime, con trattazione differenziata degli argomenti in più parti della giornata. La Dott.ssa Pecoraro ha rappresentato l’Accademia Europea di Scienze Criminologiche e Forensi rispondendo ai quesiti e dubbi posti dai ragazzi in una atmosfera cordiale e collaborativa.

Un ringraziamento particolare alla Dirigente Dott.ssa Elvira Vittoria Boninfante ed alla Prof.ssa Carla Citro per aver fortemente voluto questo incontro.

A.E.S.CRIM – CERTIPASS INSIEME PER ACQUISIRE CERTIFICAZIONE INFORMATICA EIPASS

11 Feb 2019 News

Abbiamo il piacere di informare i nostri utenti, ed i professionisti iscritti ad A.E.Scrim che la nostra Associazione ha stipulato una convenzione con CERTIPASSEnte erogatore dei programmi internazionali di certificazione informatica EIPASS (EuropeanInformatics Passport), per consentire, a tutti coloro che abbiano l’esigenza di avvalersene, di conseguire una certificazione in ambito ICT,con uno sconto dedicato.

Perché?

Oltre alle competenze strettamente attinenti alla figura,i professionisti devono acquisire ed aggiornare altre competenze, cosiddette “trasversali”: numerose direttive in materia (si veda, ad esempio, la “Raccomandazione sulle competenze chiave per l’educazione permanente” UE, 2006, aggiornata nel 2018) le considerano indispensabili per operare in maniera attiva e produttiva.

 

Tra tali competenze, quella digitaleha un ruolo preminente: oramai incide su ogni profilo professionale per una percentuale, crescente, che va tra il 55 e il 64%.

Il programma internazionale di certificazione delle competenze informatiche EIPASS (EuropeanInformatics Passport) consente di acquisire e certificare in maniera oggettiva competenze spendibili in ambito scolastico, universitario e concorsuale nonché per l’aggiornamento professionale.

Usufruisci anche tu di questa convenzione

  • Scrivi a indirizzo mail dell’associazione e richiedi il CODICE SCONTO 30% valido sia per gli associati che per i propri familiari;
  • Scegli il programma di certificazione più adatto a te(link alla pagina delle convenzioni);
  • Clicca su ISCRIVITI ONLINE;
  • Compila l’anagrafica inserendo il CODICE SCONTO;
  • Scegli la modalità di pagamento e concludi la transazione.

Una volta iscritto riceverai le credenziali per accedere al tuo account su DIDASKO, dove troverai:

  • strumenti didattici multimediali (video-lezioni, e-book, simulazioni d’esame, monitoraggio del livello di apprendimento in itinere) utilizzabili senza limitazioni;
  • accesso alla prova d’esame che potrai gestire secondo i tuoi tempi e i tuoi impegni;

Superata la prova, riceverai l’attestato di frequenza e la certificazione EIPASS.

Contatta CERTIPASS al numero verde 800.088.331, gratuito anche da cellulare.

Un operatore è a tua completa disposizione per ogni informazione o chiarimento, dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 18:30.

7 Febbraio: Giornata Nazionale contro il bullismo ed il cyberbullismo

7 Feb 2019 News

In occasione della giornata Nazionale contro il bullismo ed il Cyberbullismo, A.E.S.Crim dedica l’intero mese di febbraio ad iniziative rivolte alla formazione e sensibilizzazione alla problematica. I nostri esperti saranno presenti infatti, a partire da oggi, in Scuole, Enti pubblici, Università, Consultori, dell’intero territorio Nazionale, con numerose iniziative. Un ringraziamento particolare a tutti coloro che hanno fortemente voluto la nostra presenza e si sono affidati alla nostra professionalità.

Patrocinio spettacolo teatrale Following Iago sul Bullismo e Cyberbullismo

30 Nov 2018 News

Con estremo piacere siamo a comunicare che Aescrim ha accolto la richiesta di patrocinio all’evento teatrale Following Iago promosso e diffuso a livello Nazionale dalla Associazione “Il Telaio” di Brescia.

Lo spettacolo è ispirato all’Otello di Shakespeare, connette il personaggio di Iago alla tematica del Cyberbullismo, raccontando la mente spietata di colui che punta a diffamare e disonorare Otello, istigandolo all’omicidio ed al suicidio, facendolo sempre nell’ombra. Il personaggio di Iago, reso tecnologico e contemporaneo, parla di onore rimandando al moderno concetto di immagine, resa sempre più fragile dal prevalere dei mezzi informatici e delle comunicazioni social. Lo spettacolo è proposto nelle scuole, al quale segue un incontro con figure esperte, che insieme al pubblico analizzano la figura di Iago,  la sua contemporaneità e relazione al bullismo e cyberbullismo “moderno”

INVESTIGATION & FORENSIC AWARDS -MILANO 2018

21 Set 2018 News

A.E.S.CRIM ha concesso quest’anno il patrocinio all’iniziativa di StopSecret Magazine, Investigation & Forensic Awards ( https://www.stopsecret.it/investigationforensicawards2018/)
L’evento è giunto alla sua seconda edizione ed è il primo e unico contest nazionale che ricerca e gratifica l’eccellenza di tutte le professionalità che operano nell’ambito forense.

I destinatari dell’iniziativa sono tutti i professionisti del mondo delle investigazioni, giornalisti, avvocati ed esperti in discipline e tecniche forensi. Ma non solo!
Votare i professionisti è possibile per tutti. Non è necessario infatti essere un tecnico del mestiere per decidere se un professionista di cui ti sei avvalso è meritevole di un premio, sia che si parli di Eccellenza, sia che si tratti di Esperienza o di Deontologia.

Le candidature e le votazioni sono gratuite e rimarranno aperte fino al 15 ottobre 2018 al seguente indirizzo https://www.stopsecret.it/investigationforensicawards2018/candidativota/.

Durante la serata, oltre alla sfilata sul palco dei vincitori, faranno corona preziosi momenti di mondanità tra colleghi e stakeholder, raffinata cucina e un costruttivo chiacchierare di noi e dei nostri mestieri, poichè guardare ai più bravi spesso ci rende a nostra volta più competenti, più ambiziosi, più grintosi.

Le premiazioni e la serata di gala si terranno il 28 novembre al Novotel a Milano. Per tutti, candidati vincitori e partecipanti, oltre che per l’intero comparto, una grande vetrina e un’occasione importante di relazione e immagine. Scopri come partecipare https://www.stopsecret.it/investigationforensicawards2018/liniziativa/

1 2 3

Search

+