Comparto Scuola POF in modalità FAD 2019-2020

14 Nov 2019 News

L’Accdemia Europea di Scienze Criminologiche e Forensi-Aescrim, ente Accreditato MIUR ai sensi della Direttiva 170/2016 e pertanto deputato a offrire formazione per il personale della scuola, è lietà di sottoporre il POF per il comparto scuola 2019-2020. Tutti i corsi risultano iscritti in piattaforma SOFIA e pagabili con CARTA DOCENTE.

Per maggiori info e iscrizione clicca sul link https://aescrim.it/i-corsi/

PIANO DI FORMAZIONE DOCENTI 2019/2020 Ambito Nazionale

Calendario Corsi A.E.S.CRIM

  1. EDUCARE OGGI:IL CONFINE TRA AUTORITA’ ED AUTOREVOLEZZA

     ID CORSO Piattaforma SOFIA 37203

     Modalita FAD 20 ore

     2. LA MEDIAZIONE SCOLASTICA E FAMILIARE: STRUMENTI PER LA GESTIONE DEL CONFLITTO

     ID CORSO Piattaforma SOFIA 37205

     Modalita FAD 20 ore

     3. DSA e BES Significato Specifico e Aspetti Normativi

 ID CORSO Piattaforma SOFIA 37488

 Modalita FAD 25 ore

  4.  CORSO BASE BULLISMO E CYBERBULLISMO : ANALISI E METODI DI RISOLUZIONE DI UN FENOMENO SOCIALE ( utile anche per la formazione della figura del referente scolastico)

Modalita FAD 20 ore

ID CORSO Piattaforma SOFIA 36647

5.  IL COMPORTAMENTO AGGRESSIVO: SPUNTI DI RIFLESSIONE SULLA MEDIAZIONE SCOLASTICA E FAMILIARE

Modalita FAD 20 ore

ID CORSO Piattaforma SOFIA 36649

 

6. IL COMPUTER CRIME: I PERICOLI DELLA RETE

Modalita FAD 20 ore

ID CORSO Piattaforma SOFIA 37492

 

 

 

 

 

 

Partenza via…. Formazione BULLAUT

21 Ott 2019 News

Si comincia alla scuola primaria di Castelverde (CR) la formazione relativa al progetto BULLAUT finanziato dalla Regione Lombardia in partenariato con L’Università di Milano e l’Istituto Sraffa di Crema. La prima giornata formativa ha visto protagonisti bambini di quarta elementare, che si sono mostrati molto interessati ai temi proposti. Il materiale( carte dei piccoli e giochi comunitari) è stato predisposto e condiviso con l’intero Comitato Scientifico di A.E.Scrim . La Dott.ssa Candida Lazzari formatrice in questa prima giornata è riuscita con delicatezza e professionalità ad attirare la loro attenzione e mantenerla per diverse ore.

I prossimi incontri saranno rivolti alle scuole medie e superiori.

APERTURA NUOVA SEDE LATINA

9 Ott 2019 News

E’ con immenso piacere che l’Accademia annuncia l’apertura di una nuova sede in LAZIO -LATINA dove si è costituito un importante team di professionisti del settore criminologico e forense.  Siamo fieri di questo nuovo partenariato e rivolgiamo un sentito ringraziamento a tutti i titolari di sedi e nostri referenti per rappresentare con grande professionalità e dedizione l’Accademia.

CORSO CONSULENZA TECNICA IN AMBITO CIVILE: AFFIDO E GENITORIALITA’

30 Set 2019 News

L’Accademia Europea di Scienze Criminologiche e Forensi (in sigla A.E.S.CRIM), presenta il corso che si terrà presso la sede di SARONNO (VA) il 18-19-20 ottobre dal titolo

CONSULENZA TECNICA IN AMBITO CIVILE: AFFIDO E GENITORIALITA’

Riconosciuti 8 CFU per Avvocati

Il corso propone un quadro generale sulla Consulenza Tecnica d’Ufficio (CTU) e di Parte (CTP) nell’ambito delle cause civili di separazione e divorzio, quando il Giudice richiede un accertamento sullo stato psicofisico dei minori coinvolti e sulle capacità genitoriali per esprimersi poi sul regime di affidamento e su tempi e modalità di frequentazione genitori-figli.

A partire da una panoramica sullo stato dell’arte della normativa sull’affidamento condiviso e sul concetto di bi-genitorialità, si procederà ad analizzare la struttura della Consulenza Tecnica d’Ufficio (CTU) con particolare attenzione ai metodi e agli strumenti utilizzati per la valutazione delle capacità genitoriali. Nella seconda giornata del corso si presentano le modalità di ascolto del minore e si introduce il concetto della sindrome da alienazione genitoriale (PAS), un tema delicato e controverso in materia di affidamento. Inoltre ci si soffermerà sui ruoli del Consulente Tecnico di Parte (CTP) e su quello dell’avvocato. Nell’ultima parte del corso, attraverso la discussione di un caso pratico, ci si sofferma su alcune riflessioni per quanto riguarda la risposta al quesito del Giudice.

Per MAGGIORI DETTAGLI, LOCANDINA CORSO E SCHEDA DI ISCRIZIONE visita il link

https://aescrim.it/wp-content/uploads/2019/09/locandina-tutela-CTUscheda-iscrizione.pdf

APERTA NUOVA SEDE PUGLIA

18 Set 2019 News

Si è concluso in queste ore un importante accordo con il Sindacato Unams per l’apertura di una sede A.E.S.CRIM in Puglia; la seconda sede sul territorio è ubicata in Viale Meucci 2/A Bari c/o UNAMS SCUOLA.

La sede verrà inaugurata con una Conferenza che si terrà il 30 ottobre 2019 ore 17.00 sul tema: I REATI INFORMATICI NEL DEEP WEB -CYBERBYLLISMO,CYBERSTALKING E CYBERCRIME. I relatori saranno il Prof. Bartolo Danzi, l’Ing. Antonio De Chirico, esperto in alta investigazione informatica appartenente alla POLIZIA DI STATO e l’ Avv. Francesco Patruno che modera l’incontro.

La nuova edizione degli Investigation & Forensic Awards – Milano 21 novembre

10 Set 2019 News

 

Anche quest’anno  A.E.S.CRIM patrocina l’evento degli Investigation & Forensic Awards che si terrà il 21 novembre 2019 a Milano, l’unico evento in Italia che premia le Eccellenze di tutto il settore forense.

Per la terza edizione consecutiva, Investigation & Forensic Awards tornano a premiare i professionisti del settore forense e criminologico e le agenzie private di investigazione.

L’appuntamento è per il 21 novembre presso l’Hotel Meliá a Milano. Non si tratta solo di ricevere dei riconoscimenti per il proprio operato, ma è un’occasione unica per incontrare i migliori professionisti, un punto di raccolta fondamentale per il networking e per il business.

Come ogni anno, i premi si baseranno su tre macro categorie: Eccellenza, Esperienza e Deontologia. Perchè le iniziali in maiuscolo? Perchè ognuna di queste parole porta un peso che è un valore nel quale rispecchiarsi, riconoscersi e per il quale essere premiati.

Esperti forensi, investigatori, criminologi e criminalisti, informatici, balistici, medici legali, psicologi, avvocati: queste sono solo alcune delle professioni che rientrano nelle candidature per gli Investigation & Forensic Awards che guardano sempre più a 360 gradi il mondo delle investigazioni e della criminologia (clicca qui per scoprire tutte le categorie).

La giuria anche quest’anno avrà delle connotazioni scientifiche sia nel suo scrupoloso operato di valutazione delle candidature, sia nella sua stessa composizione: professori universitari, esperti e professionisti affermati (clicca qui per scoprire la giuria edizione 2019).

La serata vedrà inoltre la partecipazione ed il patrocinio delle principali associazioni di categoria.

Si ricorda che le candidature sono aperte e gratuite fino al 14 ottobre (clicca qui per candidarti), data in cui si riuniranno i giurati per valutare scrupolosamente i documenti ed i profili di ciascun candidato.

Non ci stancheremo mai di ribadirlo: mettersi in gioco, partecipare e incontrare le Eccellenze del settore è una parte indispensabile per ogni lavoro.

Il nuovo premio dedicato a investigatori e affini si annuncia un appuntamento prezioso, da non perdere.

Clicca qui per il video dell’edizione 2018

 

 

Educazione Civica:Il Senato approva a settembre sui banchi di scuola

8 Ago 2019 News

 

È ufficiale!!! dal prossimo settembre l’Educazione Civica sarà reintrodotta nella scuola primaria e secondaria. L’Aula del Senato ha approvato in via definitiva il ddl sull’introduzione dell’insegnamento scolastico dell’educazione civica. Il provvedimento passa con 193 sì e 38 astenuti. Lo scorso maggio era arrivato l’ok della Camera è arrivato con nessun voto contrario e con soli 3 astenuti. Alle medie e alle superiori sarà argomento d’esame, per le elementari si tratterà invece di un insegnamento più sintetico.

Il testo unificato delle proposte di legge di iniziativa parlamentare prevede, a decorrere dal 1° settembre dell’anno scolastico successivo alla data di entrata in vigore della legge, l’introduzione dell’insegnamento trasversale dell’educazione civica nel primo e nel secondo ciclo di istruzione, per un numero di ore annue non inferiore a 33 (corrispondente a 1 ora a settimana), da svolgersi nell’ambito del monte orario obbligatorio previsto dagli ordinamenti vigenti, e l’avvio di iniziative di sensibilizzazione alla cittadinanza responsabile nella scuola dell’infanzia.

Ecco le tematiche di riferimento:

  1. a) Costituzione, istituzioni dello Stato italiano, dell’Unione europea e degli organismi internazionali; storia della bandiera e dell’inno nazionale;
    b) Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile, adottata dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite il 25 settembre 2015;
  2. c) educazione alla cittadinanza digitale, secondo le disposizioni dell’articolo 5;
    d) elementi fondamentali di diritto, con particolare riguardo al diritto del lavoro;
    e) educazione ambientale, sviluppo ecosostenibile e tutela del patrimonio ambientale, delle identità, delle produzioni e delle eccellenze territoriali e agroalimentari;
    f) educazione alla legalità e al contrasto delle mafie;
    g) educazione al rispetto e alla valorizzazione del patrimonio culturale e dei beni pubblici comuni;
    h) formazione di base in materia di protezione civile.

E’ prevista inoltre all’Art. 5 l’ Educazione alla cittadinanza digitale

Nelle scuole del primo ciclo, l’insegnamento è affidato in contitolarità a docenti. Nelle scuole del secondo ciclo le scuole utilizzano l’organico dell’autonomia e, più nello specifico, ove disponibili, i docenti abilitati all’insegnamento delle discipline giuridiche ed economiche.

E’ prevista però a partire dal 2020 una formazione ad hoc per i docenti sulle tematiche afferenti l’educazione civica. L’Art. 6 Ddl espressamente prevede quanto segue:

  1. Nell’ambito delle risorse di cui all’articolo 1, comma 125, della legge 13 luglio 2015, n. 107, una quota parte pari a 4 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2020 è destinata alla formazione dei docenti sulle tematiche afferenti all’insegnamento trasversale dell’educazione civica. Il Piano nazionale della formazione dei docenti, di cui all’articolo 1, comma 124, della legge 13 luglio 2015, n. 107, è aggiornato al fine di comprendervi le attività di cui al primo periodo.
    2. Al fine di ottimizzare l’impiego delle risorse e di armonizzare gli adempimenti relativi alla formazione dei docenti di cui al comma 1, le istituzioni scolastiche effettuano una ricognizione dei loro bisogni formativi e possono promuovere accordi di rete nonché, in conformità al principio di sussidiarietà orizzontale, specifici accordi in ambito territoriale.

L’Accademia Europea di Scienze Criminologiche e Forensi, ente Accreditato MIUR si pone al fianco degli insegnanti e dei plessi scolastici,che dal primo settembre saranno tenuti ad adeguare il monte orario, e che potranno usufruire della Carta del Docente per la propria formazione in tema di EDUCAZIONE CIVICA.

 

 

CORSO: LA TUTELA DEL MINORE IN CONTESTI DI ABUSO E MALTRATTAMENTO

2 Ago 2019 News

Il corso si terrà in presenza presso la sede di Saronno (VA) i giorni 21 e 28 settembre e 5 ottobre. Riconosciuti per gli avvocati 10 CFU. Agevolazioni per chi si iscrive entro il 31 agosto. Per maggiori dettagli clicca qui https://aescrim.it/wp-content/uploads/2019/08/locandina-tutela-minorescheda-iscrizione-1.pdf

Si anticipa inoltre  che presso la sede di Saronno il POF prevede altre due iniziative formative:

  1. LA CONSULENZA TECNICA IN AMBITO CIVILE: AFFIDO E GENITORIALITA’ 18-19-20 ottobre RICONOSCIUTI 8 CFU
  2. L’AGRESSIVITA’ TRA NEUROSCIENZE E PSICOPATOLOGIA Novembre 2019 RICONOSCIUTI 12 CFU

A.E.S.CRIM ACCREDITATA MIUR

2 Ago 2019 News

L’Accademia Europea di Scienze Criminologiche e Forensi è stato accreditato al MIUR ai sensi della Direttiva 170/2016 con Decreto AOODPIT.0001184.30-07-2019. La Direttiva disciplina le modalità di accreditamento, di qualificazione e di riconoscimento dei corsi nel “Comparto Scuola” erogati dai Soggetti Accreditati e li sottopone a una periodica attività di monitoraggio, garantendo il mantenimento dei requisiti e la qualità della formazione. Grazie all’accreditamento al MIUR oggi A.E.S.CRIM è in grado di offrire percorsi formativi diversificati tra cui corsi di laurea, di alta formazione e di perfezionamento, così come master e corsi per la formazione per tutto il personale del comparto scuola. Tra gli enti di formazione accreditati da MIUR, A.E.S.CRIM, si distingue non solo per la qualità dei corsi erogati anche in modalità e-lerning, ma anche per la “novità” della materie trattate, in ausilio al corpo docente; infatti risulta ad oggi uno dei primi enti accreditati in materia Criminologica. I vantaggi offerti agli utenti saranno molteplici,  ad esempio sarà possibile fruire di Voucher formativi per coprire parzialmente i costi fino all’esaurimento delle risorse, o usufruire della Carta del Docente (bonus di euro 500) per assicurarsi la formazione necessaria.

Per mantenersi aggiornati sull’offerta formativa è possibile visionare il link https://aescrim.it/i-corsi/

 

A.E.S.CRIM AL 19° CONGRESSO MONDIALE DELLA CRIMINOLOGIA IN QATAR

12 Apr 2019 News

L’Accademia Europea di Scienze Criminologiche  e Forensi è stata invitata al XIX WORLD CONGRESS OF CRIMINOLOGY che si terrà a Doha – Qatar dal 27 al 31 ottobre 2019.

Il 19 CONGRESSO MONDIALE DI CRIMINOLOGIA tratterà varie materie in tema di Ricerca, investigazione e prevenzione del crimine. E’ patrocinato dall’Ufficio delle Nazioni Unite per la droga e il crimine (UNODC)  e dalla Società Internazionale di Criminologia (ISC).

L’UNODC che è un’agenzia delle Nazioni Unite fondata nel 1997 come ufficio per il controllo della droga e la prevenzione del crimine unendo il Programma internazionale delle Nazioni Unite per il controllo della droga (UNDCP) e la Divisione per la prevenzione del crimine e la giustizia criminale all’Ufficio delle Nazioni Unite per il controllo della droga e la prevenzione del crimine a Vienna nel 2002.

L’UNODC è stato fondato per assistere l’ONU per indirizzare una risposta coordinata e globale ai problemi di traffico illegale di droghe, abuso di stupefacenti, prevenzione della criminalità e giustizia criminale, terrorismo internazionale e corruzione. Questi obiettivi sono perseguiti attraverso tre funzioni principali: ricerca, consulenza e sostegno ai governi nell’adozione e attuazione di varie convenzioni contro criminalità organizzata, droga, terrorismo, corruzione, trattati, protocolli così come assistenza tecnica e finanziaria ai suddetti governi per affrontare queste situazioni nei loro Paesi.

La società internazionale per la criminologia (ISC), invece è stata fondata a Roma, in Italia, nel 1938. È al momento l’unica organizzazione mondiale nel campo della criminologia e della giustizia penale. Il suo obiettivo è sostenere le attività e la ricerca intese a produrre una migliore comprensione del fenomeno della criminalità su scala internazionale. La società promuove la prevenzione della criminalità nonché il miglioramento delle procedure utilizzate dai vari sistemi giudiziari penali. Le sue attività, pertanto, si concentrano sia su questioni scientifiche che pratiche.

 

 

1 2 3 4

Search

+